Monthly Archives: marzo 2018

METEO SETTIMANA SANTA…. NON MALE MA NON BENISSIMO!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Continuano le meteo bufale e come sempre molti ci cascano!! 

Siti fra i più seguiti nel nostro stivale, hanno annunciato da diversi giorni l’ arrivo del caldo che quasi sembrava afoso da quanto è stato pubblicizzato, ma purtroppo così non sarà.

Non voglio fare polemiche, ma nel mio piccolo, e per questa passione che porto avanti come tanti altri diventa insopportabile leggere certe notizie lanciate solo per tornaconto commerciale.

Fatta questa doverosa premessa cercherò di spiegarvi la situazione essendo come sempre più obbiettivo possibile.

L’ Italia si trova al momento in una sorta di limbo meteorologico,  fra le basse pressioni collocate nel nord Europa e l’ alta pressione centrata fra atlantico e penisola Iberica. Questa situazione, ci garantisce per ora tempo stabile e temperature nella media del periodo ma nessun caldo fuori stagione  e tanto meno bel tempo prolungato per più e più giorni.

Entriamo ora nel dettaglio che riguarderà la settimana che stiamo vivendo e soprattutto le festività di Pasqua, per quanto riguarda i nostri territori.

Mercoledì 28  e Giovedì  29

Le prossime due giornate di Mercoledì e Giovedì saranno le più tiepide e stabili. Avremo cieli parzialmente nuvolosi o poco nuvolosi per tutto l’ arco delle due giornate. Le temperature come detto saranno tipicamente primaverili con marcata escursione termica nelle ore serali e notturne. Nelle ore centrali della giornata avremo qualche nuvola in più ma nessuna precipitazione. Le temperature massime si attesteranno intorno ai 15/18 gradi mentre le minime saranno ancora fresche e si attesteranno intorno ai 3/5 gradi.

Venerdì 30 (Venerdì Santo)

La giornata di Venerdì sarà molto probabilmente divisa in due parti. Dal primo mattino fino al pomeriggio avremo cieli poco o parzialmente nuvolosi. Dal tardo pomeriggio ed in serata potremmo avere piovaschi sparsi su tutta la regione. Per quanto riguarda la nostra città non escludo qualche debole precipitazione fra il tardo pomeriggio e la sera. Dalla tarda serata le precipitazioni dovrebbero farsi più intense su tutta la regione con sensibile calo delle temperature. Le temperature minime rimarranno stabili mentre le massime subiranno un calo di 2/4 gradi.

Sabato 31 (Sabato Santo)

La giornata del 31 sarà la più brutta del “lotto” preso in esame. Risulterà umida e piovosa con temporali sparsi (più probabili in appennino), e pioggia abbastanza continua su tutta la regione. Un perturbazione nord atlantica molto veloce  nel suo passaggio, raggiungerà infatti  i nostri territori dopo essere transitata su tutto il nord Italia nella giornata di Venerdì. Tale situazione causerà anche un marcato calo delle temperature soprattutto massime. Non escludo inoltre nevicate ad un quota compresa fra i 1000/1200 metri in appennino (ALLA FACCIA DI HANNIBAL). Come accennato in precedenza temperature massime che non dovrebbero superare gli 8/10 gradi.

Domenica 1 Aprile (Pasqua)

La giornata di Domenica si aprirà con temperature ancora fresche (3/4 gradi) e cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi. Residui piovaschi solamente in appennino. Nel corso della giornata sole e nuvole si alterneranno ma non dovremmo avere nessun tipo di precipitazione. Giornata quindi stabile e primaverile anche se le temperature non saranno certamente “calde” ma in media del periodo. Massime che raggiungeranno a  fatica i 15/17 gradi ma che saranno comunque in netto rialzo rispetto alla giornata precedente.

Lunedì 2 Aprile (Pasquetta)

La giornata di Lunedì si presenterà tiepida e abbastanza soleggiata con cieli poco o parzialmente nuvolosi per tutto l’ arco della giornata. Le temperature minime subiranno un leggero rialzo attestandosi fra i 4/6 gradi, così come le massime che si porteranno intorno ai 16/19 gradi. Il tiepido sole favorirà anche chi volesse fare la classica gita di Pasquetta.

Ricapitolando la situazione qualche sporadica precipitazione dal pomeriggio di Venerdì con calo delle temperature. Giornata piovosa Sabato con cessazione dei fenomeni nella giornata di Pasqua e rapido rientro alla normalità. Giornata tiepida e più soleggiata il giorno di Pasquetta. Tutto questo con nessun caldo fuori stagione in arrivo.

MEDIO TERMINE

Proseguo della prossima settimana che sembra stabile con temperature in rialzo, più calde della precedente.

LUNGO TERMINE

Prima quindicina di Aprile  che si preannuncia abbastanza stabile e soleggiata con temperature nella norma senza nessun picco di caldo ma sopratutto di freddo fuori stagione.

Un saluto a tutti e Buona Pasqua

Ric Meteo Gubbio


BENVENUTA PRIMAVERA….. O FORSE NO!!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati amici e lettori.

Come previsto l’ aria artica proveniente dal nord Europa ha già raggiunto tutto il nord Italia con nevicate diffuse che già stanno interessando diverse località del nord.

Nelle prossime ore e nei prossimi giorni questa massa d’ aria fredda raggiungerà anche tutte le regioni centrali Umbria compresa. Solamente l’ estremo sud rimarrà riparato da questa perturbazione mantenendo temperature e condizioni prettamente primaverili.

Cerchiamo però di fare un po’ di chiarezza: Come già detto l’ Aria sarà di origine artica, niente a che vedere quindi con Burian Bis o aria continentale molto più fredda. Aria meno fredda, ma molto più carica di umidità e quindi precipitazioni più consistenti soprattutto lungo il versante Adriatico della penisola.

Andiamo ora ad analizzare cosa potrà accadere per quanto riguarda la nostra regione/città, partendo dal presupposto che in questi casi come sempre accade sarà impossibile indicare le precipitazioni con precisione visto che ad ogni aggiornamento aumentano o diminuiscono a seconda dello spostamento del minimo depressionario.

Vediamo ora la situazione per i prossimi tre giorni:

MARTEDI’ 20 MARZO

La giornata di Martedì si aprirà con cieli nuvolosi o molto nuvolosi e pioggia intermittente su tutto il territorio regionale. L’ aria fredda raggiungerà la nostra regione già dal primo mattino dove inizieranno le prime nevicate in appennino. Nel nord regionale Eugubino- Gualdese e Alta Valle del Tevere avremo una quota neve compresa fra i 600/800 metri. Nel resto della regione piogge sparse con quota neve fra gli 800/1000 metri. In serata affluirà aria più fredda a partire dal nord regionale dove potremo avere nevicate a partire dai 400 metri di quota.  In nottata nevicate che potrebbero risultare anche intense su Eugubino e Gualdese. Temperature invernali con minime intorno allo zero termico e massime comprese fra i 3/5 gradi.

MERCOLEDI’ 21 MARZO

Nella nottata fra Martedì e Mercoledì potremo avere nevicate discrete su tutto l’ appennino, Eugubino-Gualdese e Alta Valle del Tevere e in maniera minore sul Perugino. Nel primo mattino insisteranno le nevicate su tutte le zone citate, mentre nel resto della regione le precipitazioni saranno sporadiche con cieli che si manterranno  per lo più nuvolosi. Accumuli nevosi che si attendono consistenti fino a fondo valle in appennino. Per quanto riguarda la nostra città non mi stupirei di avere un risveglio bianco nella mattinata di Mercoledì con un discreto accumulo a terra. Nel corso della giornata avremo un parziale miglioramento a partire dalla tarda mattinata su tutta la regione con precipitazioni nevose  deboli o sporadiche. Temperature minime stazionari intorno agli zero gradi, massime in lieve calo comprese fra i 2/4 gradi.

GIOVEDI’ 22 MARZO

La giornata di Giovedì 22 Marzo sarà prettamente invernale, con nevicate che insisteranno su tutto l’ appennino. Deboli nevicate o fioccate intermittenti  su tutto il nord regionale, Eugubino Guldese e Alta Valle del Tevere. Deboli precipitazioni che si alterneranno a sprazzi di sole. Sul resto della regione cielo variabile ma con scarso rischio di precipitazioni. Temperature minime stazionarie comprese fra i -1/2 gradi. Massime che non supereranno i 4/5 gradi.

MEDIO TERMINE

Freddo che dovrebbe farci “compagnia” fino almeno alla fine della settimana con possibilità di nuovi episodi nevosi in appennino ed in generale su tutto il lato orientale della nostra regione.

LUNGO TERMINE

Settimana di Pasqua che al momento viene vista con temperature in media del periodo, senza particolari risvolti freddi. Proprio fra frine marzo e primi di Aprile viene visto però un nuovo affondo freddo!!!

A presto per nuovi aggiornamenti

Ric Meteo Gubbio


FINE SETTIMANA PERTURBATO…. POI ARIA ARTICA IN ARRIVO!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati amici e lettori.

Situazione di stallo sul nostro stivale con correnti Atlantiche che a più riprese raggiungono la nostra penisola. Aria umida e tutto sommato fresca per il periodo che condiziona la situazione meteorologica su tutto il centro nord della nostra penisola.

Piogge con pochi sprazzi di sole si susseguono oramai da diversi giorni ed insisteranno anche in questo fine settimana.

Inoltre la situazione sembra peggiorare in termini di freddo proprio all’ inizio della prossima settimana con aria Artica in discesa dal nord Europa che “abbraccerà” tutto il centro-nord a partire dalla giornata di Lunedì.

Insomma sta per entrare la primavera meteorologica ma le condizioni atmosferiche rimarranno prettamente invernali. Niente a che fare però con il famigerato BURIAN BIS sventolato e pubblicizzato da vari siti meteo che rimangono solamente in cerca di click. Niente Burian in quanto la prossima perturbazione fredda che dovrebbe colpirci sarà di stampo artico e non continentale come accaduto nella terza decade di Febbraio. Ciò significa che non avremo temperature rigide e di molti gradi sotto lo zero termico come accaduto, ma temperature sicuramente meno fredde anche se l’ aria nel contempo risulterà più carica di umidità.

Discese fredde alle nostre latitudini nel mese di marzo che non son affatto inusuali per i nostri territori ed in generale per il centro nord Italia.

Andiamo ora ad analizzare il tempo per il fine settimana per la nostra regione/città con qualche accenno per l’ imminente fase fresca/fredda della prossima settimana:

VENERDI’ 16 MARZO

La giornata di venerdì 16 marzo sarà variabile con pioggia alternata a sprazzi di sole su tutta la regione.. Precipitazioni deboli su tutta la nostra regione più consistenti solamente in appennino. Le precipitazioni maggiori saranno concentrate nelle ore centrali della giornata, tarda mattinata/primo pomeriggio. Le temperature minime si attesteranno intorno i 4/6 gradi mentre le massime si attesteranno intorno ai 13/15 gradi.

SABATO 17 MARZO

La giornata di Sabato 17 sarà umida e piovosa su tutto il territorio regionale. Pioggia debole o moderata per tutto il corso della giornata con solo brevi pause precipitative. Miglioramento dal tardo pomeriggio a partire dai settori occidentali della regione Pievese, Zona lago Trasimeno e Alta valle del Tevere. Le temperature minime saranno stabili e si manterranno intorno ai 4/6 gradi, le massime risulteranno in lieve calo e si attesteranno intorno ai 12/14 gradi.

DOMENICA 18 MARZO

La giornata di Domenica si aprirà con cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi ma con scarso rischio di precipitazioni. A partire dalla tarda mattinata primo pomeriggio avremo un peggioramento del tempo con piogge sparse di debole intensità a partire dall’ ovest e sud regionale, Orvietano e Zona Lago Trasimeno. Dal primo pomeriggio le piogge si alterneranno a sprazzi di sole su tutta la regione. Possibili deboli nevicate in appennino a partire dai 800/1000 metri. Le temperature minime subiranno un lieve calo, mentre le massime subiranno un calo stimato fra i 3/5 gradi portandosi intorno ai 7/9 gradi.

LUNEDI 19 MARZO

Lunedì 19  sarà ancora una giornata piovosa e fresca su tutto il territorio regionale. Cieli nuvolosi o molto nuvolosi con pioggia moderata per tutta la giornata. Dal pomeriggio/sera inoltre assisteremo ad un graduale calo delle temperature con quota neve in rapido calo che si porterà fra la sera/notte fin sui 500/600 metri. Preludio del peggioramento a carattere freddo per il proseguo della settimana. Temperature minime in calo fino allo zero termico. Massime in forte calo di 5/7 gradi. 

MEDIO TERMINE

Come anticipato dalla giornata di Lunedì ma soprattutto da quella di Martedì avremo una fase fredda che durerà 3/4 giorni con l’ arrivo di Aria artica direttamente dal nord est Europeo. Possibilità di nevicate a quote collinari o basso collinari nelle giornate di Martedì e Mercoledì. Al momento le temperature sano al limite per capire se avremo neve anche in città. Se con i prossimi aggiornamenti le cose dovessero rimanere così non escludo nevicate nei maggiori centri cittadini del centro- nord regionale.

LUNGO TERMINE

Dalla fine della prossima settimana dovremo avere temperature in risalita e la cessazione della fase fredda. Tempo che però dovrebbe rimanere abbastanza perturbato visto che non si vede all’ orizzonte un’ alta pressione stabile sul nostro stivale.

VI RIMANDO AI PROSSIMI GIORNI PER NUOVI AGGIORNAMENTI PER QUANTO RIGUARDA LA PROBABILE FASE FREDDA IN ARRIVO.

Buon fine settimana a tutti ,

Ric Meteo Gubbio

 


ITALIA SOTTO “SCACCO” ATLANTICO. PIOGGE E SOLE COME MARZO VUOLE…

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Marzo pazzerello prima il sole e poi l’ ombrello. Mai detto è più azzeccato alla situazione che stiamo vivendo in questi giorni.

Il nostro stivale si trova esposto a correnti atlantiche, che ad intervalli quasi regolari stanno raggiungendo sopratutto il centro nord  con conseguenti precipitazioni  in alcuni casi anche abbondanti. Alta pressione che latita sul nostro stivale, con giornate grige che si susseguono oramai da più di una settimana. Pochi sprazzi di sole e nevicate anche abbondanti sulle Alpi al di sopra dei 900/1000 metri.

Tale situazione è destinata a perdurare per almeno altri 5/7 giorni ed il proseguo che ci fanno vedere le carte meteorologiche non è roseo per chi spera in un arrivo pieno della primavera.

Insomma siamo ancora in inverno, e proprio nei giorni che entrerà la primavera meteorologica potrebbe essere ancora più fresco di adesso.

Andiamo per ordine e vediamo cosa ci attende in questi giorni sui nostri territori:

MARTEDI’ 13 MARZO

La giornata di Martedì 13 marzo sarà estremamente variabile. Sprazzi di sole si alterneranno a brevi piovaschi per tutto l’ arco della giornata. Precipitazioni deboli su tutta la regione più consistenti solamente su Pievese e zona lago Trasimeno. Le precipitazioni maggiori saranno comunque concentrate nelle ore centrali della giornata, tarda mattinata/primo pomeriggio. Le temperature minime si attesteranno intorno i 4/6 gradi mentre le massime supereranno di poco i 10 gradi.

MERCOLEDI’ 14 MARZO

La giornata di Mercoledì 14 marzo sarà abbastanza stabile e senza precipitazioni di rilievo. I cieli si presenteranno nuvolosi o molto nuvolosi  per tutto il corso della giornata su tutto il territorio regionale. Pochi sprazzi di sole con precipitazioni deboli concentrate solamente lungo la fascia appenninica. Le temperature minime subiranno un lieve calo attestandosi intorno ai 3/5 gradi. Le temperature massime resteranno stabili intorno ai 10/12 gradi.

GIOVEDI’ 15 MARZO

La giornata di Giovedì 15 marzo si aprirà su tutto il territorio regionale con cieli nuvolosi o molto nuvolosi ma senza precipitazioni di rilievo. Precipitazioni che raggiungeranno la nostra regione a partire dal nord ovest regionale Alto Tevere e Zona Trasimeno già da metà mattinata per poi raggiungere tutta la regione a partire dal primo pomeriggio. Piogge anche consistenti nel pomeriggio/sera che potrebbero essere a carattere temporalesco su tutta la fascia appenninica. Temperature minime in lieve calo comprese fra i 2/4 gradi, così come le massime che si attesteranno intorno ai 7/10 gradi.

VENERDI’ 16 MARZO

Venerdì sara ancora una giornata umida e piovosa, anche se la prima parte della stessa potrebbe vedere una cessazione dei fenomeni. Al momento dalla tarda mattinata le piogge dovrebbero “avvolgere” tutto il territorio regionale anche se in modo blando e discontinuo. Qualche debole nevicata in appennino a partire dai 1100/1300 metri. In serata dovremmo avere le prime schiarite a partire dai settori occidentali della regione. Temperature minime comprese fra i 3/5 gradi, massime fra i 10/12 gradi.

 

MEDIO TERMINE

Il fine settimana sembra al momento ancora variabile con qualche pioggia anche se non molto consistente. Temperature in media del periodo e pochi sprazzi di sole.

 

LUNGO TERMINE

Al momento come anticipato, sembra che potremmo avere un periodo fresco/freddo a partire dal 20/21 Marzo che coinvolgerà il nostro stivale per alcuni giorni. Nulla a che vedere con il famigerato BURIAN BIS che alcuni siti meteorologici vanno sbandierando da alcuni giorni. Niente a che vedere, primo perché si tratterebbe di Aria Artica e non aria continentale, secondo perché non avremo sicuramente temperature gelide come nell’ evento appena passato. Al momento inoltre pare che solamente il nord Italia venga interessato in modo preminente. Vedremo come evolverà la situazione anche se i nostri territori non sono nuovi a casi di freddo e neve anche nel mese di Marzo.

Un saluto a tutti,

Ric Meteo Gubbio


SOLE E PIOGGIA….. FINE SETTIMANA IN BILICO!!!

Category : Previsioni

Bene ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Passato il grande gelo che poi è durato quattro giorni, ora è l’ atlantico a farla da padrone. La nostra penisola non si trova infatti in un regime di alta pressione stabile, e ogni qual volta la stessa prova ad impadronirsi del nostro stivale, le perturbazioni atlantiche iniziano a far capolino da ovest rovinando i giochi in chi spera in belle e stabili giornate di primavera.

Aggiungo che lo sconquasso stratosferico avuto a metà Febbraio potrebbe portare ancora strascichi freschi per diverso tempo ancora, nulla però a che vedere con le giornate di gelo appena passate, anche se non si esclude per il proseguo di Marzo qualche episodio fresco/freddo per la nostra penisola.

Andiamo ora ad analizzare il tempo per questo fine settimana per quanto riguarda la nostra regione/città  che porterà temperature più miti ma ancora pioggia sopratutto nella giornata di Domenica. Discorso diverso per le regioni del nord-ovest Italiano in primis Liguria e Appennino Tosco-Emiliano che potrebbero avere forti disagi e qualche dissesto idrologico per le abbondanti piogge previste nei prossimi giorni.

VENERDI’ 9 MARZO

La giornata di Venerdì 9 sarà sicuramente la migliore con cieli sereni o poco nuvolosi su tutto il territorio regionale. Sopratutto nel sud della regione Ternano e Orvietano potremo raggiungere temperature simil primaverili. Escursione termica più marcata invece in appennino e per quanto riguarda il nord regionale Eugubino-Gualdese e Alta Valle del Tevere. Giornata comunque stabile con temperature minime intorno ai 3/5 gradi e massime che supereranno i 12/14 gradi.

SABATO 10 MARZO

Sabato la labile stabilità atmosferica  inizierà a cedere, in tutta la nostra regione avremo cieli nuvolosi o molto nuvolosi. Le precipitazioni saranno a carattere di piovasco ed intermittenti a partire dalla tarda mattinata/primo pomeriggio. Le stesse risulteranno comunque scarse e di debole intensità per tutta la seconda parte della giornata. Le temperature minime si manterranno stabili intorno ai 2/4 gradi, mentre le massime subiranno un lieve calo dovuto al poco o nullo soleggiamento.

DOMENICA 11 MARZO

Domenica  sarà una giornata caratterizzata dalla pioggia per tutta la giornata e in tutto il territorio regionale. Pioggia che in alcune ore della giornata potrebbero risultare di media/forte intensità. Probabili temporali sparsi nelle ore centrali, primo pomeriggio  nella zona del Lago Trasimeno e nel sud della regione Orvietano e Ternano.  Solamente in serata potremo avere un parziale miglioramento con attenuazione dei fenomeni. Temperature minime in lieve calo, massime che invece subiranno un calo stimato fra i 3/5 gradi attestandosi intorno ai 6/8 gradi.

MEDIO TERMINE

Non sono previsti ulteriori episodi freddi per tutto il corso della prossima settimana. Stabilità atmosferica messa comunque sempre a rischio da perturbazioni atlantiche.

LUNGO TERMINE

Nessun BURIAN bis in vista. Confermo però la possibilità di nuovi affondi freddi entro la fine del mese.

Un saluto a tutti Ric Meteo Gubbio

 


LA PIOGGIA E’ SERVITA!!! ATLANTICO CHE PRENDE IL POSTO DELLE CORRENTI SIBERIANE!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori oggi entra la primavera meteorologica, ma dalle temperature delle maggiori città Europee non si direbbe:

Gelo che rimarrà ancora alcuni giorni in tutta l’ Europa centro-orientale, mentre per quanto riguarda il nostro stivale, l’ aria siberiana sarà sostituita dalla più mite ma molto più umida aria atlantica. Tale situazione determinerà molta pioggia su quasi tutta la nostra penisola per i prossimi giorni.

Per quanto riguarda i nostri territori già attualmente la pioggia ha sostituito la neve e anche per le prossime 48h la farà da padrona anche se non sono previsti quantitativi molto ingenti.

Passiamo ora alle previsioni dettagliate fino a domenica 4 marzo per quanto rigurda la nostra regione/città.

VENERDI’ 2 MARZO

La giornata di Venerdì 2  Marzo si presenterà umida ed instabile. Le piogge anche se non molto abbondanti ci accompagneranno per  tutta la giornata, causa una bassa pressione atlantica che innalzerà le temperature ma nel contempo porterà pioggia su tutta la regione. Temperature come detto in aumento, minime che si attesteranno intorno ai 2/4 gradi e massime intorno ai 6/8 gradi.

SABATO 3 MARZO

Sabato 3 Marzo sarà ancora una giornata perturbata con piogge sparse su tutto il territorio regionale. Qualche debole nevicata in appennino ad una quota compresa fra i 1200/1400 metri. Dal pomeriggio parziale attenuazione dei fenomeni  a partire dall’ ovest regionale . In serata cessazione delle precipitazioni un po’ ovunque in tutta la regione. Temperature stabili con minime intorno ai 2/4 gradi e massime che si attesteranno intorno ai 7/9 gradi.

DOMENICA 5 MARZO

La giornata di Domenica sarà più stabile senza precipitazioni di rilievo e con sprazzi di sole durante la giornata. I cieli si manterranno per lo più nuvolosi o parzialmente nuvolosi. Dalla serata nuovo peggioramento con blande precipitazioni a partire dal nord ovest regionale.  Giornata comunque discreta. Temperature minime in leggero calo comprese fra 1/3 gradi, massime in leggero aumento comprese fra gli 8/10 gradi.

MEDIO TERMINE

Molto probabilmente sarà ancora l’ Atlantico a dominare il tempo fino almeno a tutta la prossima settimana. Piogge sparse ma anche giornate più soleggiate e stabili. Temperature in media del periodo senza picchi ne al ribasso ne al rialzo.

LUNGO TERMINE

Marzo sopratutto nei nostri territori può ancora “regalare” sorprese fredde. Al momento non mi stupirei se verso metà mese arrivasse un’ altra perturbazione fredda, dovuta ancora una volta al condizionamento stratosferico dei giorni scorsi. Ancora è troppo presto per dirlo anche se vi posso rassicurare sul fatto che l’ eventuale episodio non porterà temperature gelide come quelle appena passate.

Un saluto a tutti 

Ric Meteo Gubbio


Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306