SETTIMANA FREDDA IN ARRIVO!!! L’ INVERNO INIZIA A FARE SUL SERIO??

SETTIMANA FREDDA IN ARRIVO!!! L’ INVERNO INIZIA A FARE SUL SERIO??

Tags :

Category : Previsioni

Ben ritrovati amici e lettori.

Da Domenica pare che l’ inverno inizi a “sferrare” i suoi primi colpi anche sulla nostra penisola.

Un blocco anticiclonico, posizionato in pieno atlantico farà infatti affluire a più riprese aria fredda Artica sulla nostra penisola.

Al momento l’ area del nostro stivale maggiormente coinvolta , sara quella delle regioni alpine, ma anche gran parte del centro Italia verrà “colpita” da questo peggioramento.

Peggioramento che apporterà neve su gran parte del nord Italia e temperature fredde su tutto il centro nord. Più riparato rimarrà il centro/sud soprattutto lato tirrenico.

Andrò per ordine cercando di spiegarvi cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni:

PREVISIONI 26/27/28 Novembre.

Domenica 26 Novembre

La giornata si dovrebbe aprire con cieli nuvolosi o molto nuvolosi. Già di primo mattino dovrebbero esserci le prime precipitazioni che dovrebbero coinvolgere gran parte della regione. Le precipitazioni saranno comunque a carattere di pioggia fine o piovaschi e non di forte intensità. Con il passare delle ore, durante la giornata dovrebbe affluire l’ aria fredda da nord anche sulla nostra regione. Con l’ ingresso dell’ aria fredda però cesseranno anche le precipitazioni soprattutto sull’ ovest regionale. Le stesse dovrebbero persistere anche se in maniera blanda solamente sulla parte orientale dell’ Umbria, Gubbio compresa.  Seguendo tale ragionamento e tale dinamica, non escludo in serata nevicate sull’ est regionale e sul nostro  Appennino ad una quota compresa fra i 600/800 metri. Qualche fiocco potrebbe scendere anche più in basso verso la tarda serata prime ore della nottata.

Lunedì 27 Novembre

Da metà nottata le precipitazioni dovrebbero esaurirsi su tutta la regione lasciando rapido spazio a cieli parzialmente nuvolosi. L’ aria fredda a questo punto avrà raggiunto completamente tutto il centro Italia. Di primo mattino saranno possibili gelate estese in pianura e nelle vallate. Le temperature minime scenderanno di qualche grado sotto lo zero attestandosi intorno ai -2/-4 gradi. Le massime non supereranno i 10/11 gradi. Nel pomeriggio ed in serata la ventilazione nord orientale acuirà la sensazione di freddo.

Martedì 28 Novembre

La giornata dovrebbe aprirsi con estese gelate e temperature di qualche grado al di sotto dello zero termico -3/-5 . I cieli si presenteranno poco o parzialmente nuvolosi.  Durante la giornata la depressione abbandonerà per il momento il centro Italia rimanendo relegata sulle regioni del Nord. Tale situazione produrrà un lento innalzamento delle temperature massime. In serata/nottata dovrebbero tornare le precipitazioni a carattere di pioggia.

MEDIO TERMINE

Mercoledì e Giovedì saranno giornate molto probabilmente umide e piovose anche se le precipitazioni non risulteranno particolarmente abbondanti.

LUNGO TERMINE FINE PROSSIMA SETTIMANA

Nel prossimo fine settimana un nuova perturbazione Artica dovrebbe inaugurare l’ingresso dell’inverno meteorologico; vedremo in che modo… Avremo un ingresso occidentale? Diretto? Orientale? Ad ora sembra più probabile un ingresso dalla valle del Rodano con asse molto vicino alla nostra penisola,  seguito da possibili impulsi successivi… 
Vedremo, comunque sembra  che l’inverno comincerà in maniera decisamente diversa rispetto a quelli  precedenti. 
NATURALMENTE SARA’ MIA CURA TENERVI INFORMATI SIA PER QUANTO RIGUARDA EVENTUALI VARIAZIONI SIA PER QUANTO RIGUARDA IL SECONDO IMPULSO FREDDO CITATO, CHE DOVREBBE CONCRETIZZARSI NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA.
ATTENZIONE AL PROSSIMO ARTICOLO…
Un saluto a tutti Ric Meteo Gubbio

 

 

 


INIZIO ANNO CON IL BOTTO??? GELO E FORSE NEVE DAL 4/5 GENNAIO

Tags :

Category : Previsioni

Ben ritrovati amici e lettori.

Il nuovo anno pare voglia iniziare con l’ inverno in gran forma anche sul nostro stivale. Gelo e neve arriveranno infatti anche in Italia e a quanto pare anche per diversi giorni. Una perturbazione gelida proveniente da nord-est raggiungerà la nostra penisola a partire dal 4/5 Gennaio.

Vi scrivo oggi, perché i prossimi giorni sarò fuori Gubbio e non so se riuscirò a postare almeno qui sul sito, altri articoli prima del 7 Gennaio. Vi ricordo comunque che metterò sicuramente degli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook Ric Meteo Gubbio.

Andiamo però ora ad analizzare più nel dettaglio il tempo  che farà in Italia, sulla nostra regione e nella nostra città i prossimi giorni.

Ho scritto Italia perchè gli effetti di tale perturbazione almeno al momento, saranno completamente diversi fra nord e sud e saranno altrettanto diversi fra lato orientale ed occidentale della nostra penisola.

 Inizio postando qualche carta che rende bene l’ idea della massa gelida che investirà tutto lo stivale:

gfs-0-96gfs-1-108

gfs-1-114gfs-1-126

Proseguo ora con l’ analisi e gli step per i prossimi giorni partendo dalla nostra città e regione che è la cosa che credo più vi interessi.

GUBBIO E REGIONE

Con le carte meteo al momento a disposizione dovremmo avere cieli sereni o poco nuvolosi per la giornata di domani 2 Gennaio che sarà ancora abbastanza tiepida nelle sue ore centrali. Dalla tarda serata/notte di domani, i cieli saranno nuvolosi ed inizieranno a cadere le prime precipitazioni. La giornata del 3 sarà umida e piovosa soprattutto nella sua prima parte, e anche più fresca. Avremo nevicate in appennino a quote intorno ai 900/1200 metri. Non escludo a fine evento se le precipitazioni dovessero prolungarsi, qualche fiocco anche a quote intorno ai 700/800 metri. La giornata del sarà di transizione ma abbastanza fresca. Il 5 la nostra regione e città dovrebbe essere raggiunta dalla perturbazione con aria gelida continentale. Al momento sono previste temperature davvero fredde con massime che faticheranno a superare lo zero termico. Al momento è vista NEVE a partire dalla serata del 5. Non sarà neve abbondante ma vi assicuro che se non cambierà niente ogni fiocco che cadrà si attaccherà al terreno visto le temperature fredde sia in quota che a livello del suolo. Il 6/7/8 saranno giorni freddissimi ma al momento non sono viste precipitazioni di rilievo. Comunque sia ci sarà bisogno di aggiornamenti continui visto che una massa d’ aria così gelida passando sopra al mare adriatico, potrebbe generare minimi secondari e quindi precipitazioni al momento non viste dai modelli meteorologici. 

NORD ITALIA ALPI E  DOLOMITI

Purtroppo il Nord Italia vedrà grande gelo ma pochissime precipitazioni nevose se non nulle. A partire dal 4 Gennaio temperature davvero freddissime e minime a doppia cifra sotto lo zero. 

SUD ITALIA

Apoteosi nevosa e grande gelo a partire dal 5 Gennaio su regioni come Abruzzo, Molise, Puglia e Calabria. Possibile neve anche in Sicilia lato orientale ed addirittura paotrebbe nevicare a Palermo.

LUNGO TERMINE E PROSEGUO

Al momento sembra che dopo una pausa con il ritorno a condizioni di normalità, potrebbe arrivare un’ altra ondata di freddo entro le prima metà di Gennaio. Target 13/15 Gennaio.

Tirate quindi fuori cappelli, sciarpe e giacchini pesanti, perché pare proprio che l’ INVERNO voglia iniziare a fare sul serio.

Un saluto a tutti Ric Meteo Gubbio


Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306