Author Archives: Riccardo Rossi

TEMPERATURE FREDDE… MA NEVE VERA SOLO AL NORD!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Come anticipato nei giorni scorsi, è arrivata la prima perturbazione fredda della stagione. Aria artica proveniente dai quadranti nord orientali sta affluendo infatti in queste ore su tutto il nord e centro Italia. Come spesso accade in queste occasioni rimarranno quasi indenni o perlomeno molto più riparate dal freddo in entrata tutte le regioni del sud Italia, sopratutto lato tirrenico e isole.

La perturbazione in entrata come specificato più volte verrà rapidamente agganciata da una depressione atlantica presente ora fra l’ Inghilterra e il nord della Francia. Tale aggancio non permetterà il perdurare di questa situazione fredda che si esaurirà molto probabilmente entro il fine settimana e che soprattutto produrrà effetti precipitativi importanti solamente nel nord Italia. 

Questa carta cerca di spiegarvi  tramite le frecce come avverrà l’ aggancio delle due depressioni:

Successivamente a questa situazione avremo molto probabilmente una pausa anticiclonica e un momentaneo rialzo delle temperature. Se dovessi darvi dei step temporali vi indicherei questo tipo di date. Naturalmente sto parlando dei nostri territori e più in generale di tutto il centro Italia:

12/15 Freddo con occasioni nevose in appennino ed in alcuni casi pre appennino con quota neve compresa fra i 500/800 metri. Precipitazioni non abbondanti ma che potrebbero vedere soprattutto fra la serata odierna e la nottata accumuli nevosi in Appennino stesso discorso fra Venerdì in serata e Sabato mattina anche se la quota neve sarà un po’ più alta.

16/23 Probabile fase di stasi con temperature in rialzo che si porteranno qualche grado sopra la media del periodo. Inversioni termiche marcate fra il giorno e la notte con temperature minime che rimarranno comunque vicino alla zero termico. Qualche pioggia dovuta ad intrusioni atlantiche.

24/31 Probabile nuovo affondo freddo sul bacino del mediterraneo con effetti ancora tutti da valutare per quanto riguarda la nostra penisola e sopratutto i nostri territori.

L’ ultima affermazione andrà valutata attentamente con i prossimi aggiornamenti dei modelli meteorologici, anche se ci sono diverse indicazioni dai vari indici stratosferici che propendono per un futuro blocco alto pressorio in atlantico con conseguente discesa fredda sul bacino del mediterraneo.  Personalmente sono molto convinto che potremmo avere una fase fredda anche sui nostri territori per il periodo citato.

Detto tutto ciò vi raccomando di prendere i vari step temporali come indicazione e non completamente alla lettera visto le distanze temporali che per una previsione meteorologica sono “abissali”.

Vediamo cosa potrà accadere nelle prossime ore e nei prossimi giorni pre quanto riguarda i nostri territori:

Mercoledì 12 Dicembre

La giornata di MERCOLEDI’  si aprirà su tutto il territorio regionale con cieli poco nuvolosi ed estese gelate nei principali centri cittadini della regione. Nel corso della giornata avremo un aumento della nuvolosità  che produrrà piogge sparse su tutto il territorio regionale di blanda intensità. Nel pomeriggio ed in serata deboli nevicate in appennino e pre appennino con quota neve in calo fino a 600/800 metri. Non escludo qualche fiocco anche sulla nostra città fra in nottata se persisteranno le precipitazioni.Temperature sia minime che massime fresche e  stazionarie con le prime comprese fra i -5/-2  gradi mentre le seconde comprese fra gli 3/5  gradi. Giornata pienamente invernale.

 

Giovedì 13 Dicembre

La giornata di GIOVEDI’  si aprirà abbastanza soleggiata su tutti i principali centri cittadini della regione con gelate su tutte le pianure della regione. Da metà mattinata avremo un aumento della nuvolosità su tutto il territorio regionale con nuvole più compatte che non dovrebbero produrre precipitazioni se non isolati fenomeni in appennino con quota neve compresa fra 1000/1200 metri. Nel resto del territorio nuvolosità che dovrebbe farsi meno insistente a partire dal pomeriggio/sera. Temperature in leggero aumento con le minime comprese fra i -2/2  gradi e le massime comprese fra gli 5/7 gradi.

Venerdì 14 Dicembre

Giornata perturbata con frequenti piogge su tutto il territorio regionale. Le temperature si manterranno fresche con quota neve compresa fra i 900/1000 in appennino e lato orientale della regione. Quota neve più alta nel resto del territorio regionale.  Pioggia intermittente ma abbastanza insistente su tutti i principali centri cittadini della regione.  Temperature minime in lieve rialzo comprese fra i 0/2 gradi. Massime stazionarie comprese fra i 4/6 gradi.

Sabato 15 Dicembre

Cieli ancora nuvolosi di primo mattino con locali piovaschi in fase di cessazione. Da metà mattinata cieli parzialmente nuvolosi con nuvole irregolari ma senza grande rischio di precipitazioni. Durante la giornata cieli parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Temperature minime comprese fra i 0/3 gradi, massima fra i 5/8 gradi.

Domenica 16 Dicembre

Prima parte della giornata di Domenica che sarà soleggiata su tutto il territorio regionale, con gelate nelle pianure della nostra regione. Nel corso della giornata nuvolosità in aumento che si farà compatta a partire dal primo pomeriggio ma senza rischio di precipitazioni. Temperature minime in lieve calo comprese fra i -2/0 gradi massime stazionarie comprese fra i 5/7 gradi.

Quindi freddo ma niente neve seria sui nostri territori se almeno intendiamo tutte  le principali cittadine della regione.

Buon fine settimana a tutti da Ric Meteo Gubbio.


ARRIVA IL FREDDO MA NON PARLIAMO DI GELO!!!

Category : Previsioni , Uncategorized

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Come già anticipato sulle notizie veloci di facebook, sta per arrivare l’ inverno, anche se non stiamo parlando di nessun evento ma solamente del ritorno in media delle temperature, che per qualche giorno saranno davvero fresche e finalmente invernali.

Nei prossimi giorni, una depressione recante aria polare, tenterà di raggiungere il bacino del mediterraneo ma solamente in parte riuscirà nel suo intento. La stessa verrà infatti attirata a se abbastanza rapidamente da una depressione atlantica lasciando il “grosso” del freddo oltralpe e nell’ Europa centrale.

Non è facile spiegarvi tali dinamiche proverò quindi ad aiutarmi con delle carte da me modificate:

Anche se non si vede molto questa è la carta che ci mostra la depressione in entrata sul bacino del mediterraneo. La stessa dovrebbe entrare in maniera parziale come già detto perchè attirata dall’ altra depressione presente in atlantico.

Ecco cosa penso accadrà senza tanti tecnicismi visto che di solito annoiano chi non è un’ appassionato di meteorologia:

7/9 Dicembre: Periodo ancora con temperature sopra la media del periodo. Giornate abbastanza nuvolose soprattutto per quanto riguarda tutto il centro nord compresi i nostri territori. Per quanto riguarda l’ Umbria nello specifico Venerdì nuvoloso o parzialmente nuvoloso per tutta la giornata. Qualche piovasco in tarda serata. Pericolo nebbia per quanto riguarda le ore dell’ accensione dell’ Albero di Natale di Gubbio, essendo fortunati potremmo vedere comunque una grande parte dell’ albero.

9/13 Dicembre: Primo freddo al nord nella giornata di Domenica 9 con prime nevicate su tutto l’ arco alpino. Discesa dell’ aria fredda che raggiungerà il centro Italia nella giornata di Lunedì 10. Per quanto riguarda l’ Umbria temperature fredde e possibili nevicate coreografiche in appennino e pre appennino senza rischio di accumuli fra il 10 notte e il 13. Temperature di alcuni gradi sotto la media del periodo. Prime serie gelate della stagione. Nessun rischio accumuli nevosi!! Più freddo che altro!!

14/18 Dicembre probabile fase Atlantica con nevicate diffuse al nord e piogge al centro.

Cercherò di essere più preciso per quanto riguarda il periodo freddo che ci interesserà la prossima settimana con i prossimi aggiornamenti.

Un saluto a tutti Ric Meteo Gubbio.


ALTA PRESSIONE PER TUTTA LA PRIMA SETTIMANA DI DICEMBRE!!! Mite Nebbie e poca instabilità!!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Dicembre inizia sotto il segno dell’ alta pressione su tutto il nostro stivale, con clima abbastanza mite per il periodo, nebbie mattutine e poca se non nulla instabilità.

Al momento le depressioni fredde rimangono relegate ad est del nostro stivale, cosi come ad ovest si alterneranno depressioni atlantiche.

La nostra penisola che si troverà nel bel mezzo di queste circolazioni citate in precedenza, rimarrà per gran parte riparata dell’ alta pressione per diversi giorni. Tale situazione determinerà tempo stabile con giornate abbastanza soleggiate e come già detto temperature abbastanza miti per il periodo.

Al momento le carte ci dicono che l’ alta pressione sarà dura da scalfire e resisterà sui nostri territori fino almeno a tutta la prima settimana di Dicembre. 

Andiamo ora ad analizzare il tempo per i nostri territori per quanto riguarda i prossimi giorni che tolta la serata odierna non dovrebbero vedere precipitazioni:

VENERDI’ 30 NOVEMBRE

La giornata di Venerdì inizierà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della giornata avremo nuvolosità in aumento dai settori ovest della regione in estensione a tutto il territorio regionale. Nel corso del pomeriggio primi piovaschi nel nord regionale con precipitazioni più insistenti su tutta la regione fra il tardo pomeriggio e la nottata. Temperature minime in leggero aumento comprese fra i 3/5 gradi così come le massime comprese fra gli 11/13 gradi.

 

SABATO 1 DICEMBRE

La giornata di Sabato si aprirà su tutto il territorio regionale con cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi ma con basso rischio di precipitazioni se non sporadici piovaschi di primo mattino sui settori orientali della regione. Nel corso della giornata avremo diversi sprazzi di sole con cieli che diverranno poco nuvolosi su tutto il territorio regionale, cieli che si manterranno tali fino a tarda serata. Temperature sia minime che massime stazionarie con le prime comprese fra i 3/5 gradi mentre le seconde comprese fra gli 11/13 gradi.

 

DOENICA 2 DICEMBRE

La giornata di Domenica sarà abbastanza soleggiata nella sua prima parte su tutti i principali centri cittadini della regione. Aumento della nuvolosità fra la tarda mattinata e il primo pomeriggio ma senza rischio di precipitazioni. Nuvolosità più compatta nella seconda parte della giornata con leggeri piovaschi solamente sui settori appenninici. Temperature stabili con le minime comprese fra i 3/5 gradi e le massime comprese fra gli 11/13 gradi.

MEDIO TERMINE

Come già ampiamente anticipato tutta la prima settimana di Dicembre dovrebbe essere stabile e abbastanza soleggiata. Avremo un’ inversione termica marcata fra le ore diurne e quelle notturne con temperature massime a doppia cifra 12/14 gradi ma minime abbastanza fresche 2/4 gradi. Attenzione alle nebbie che dovrebbero persistere di primo mattino in tutte le pianure e vallate della regione.

LUNGO TERMINE

Un calo delle temperature e una variazione dell’ attuale situazione è attesa nella seconda decade di Dicembre dove potrebbe arrivare la prima vera irruzione fredda della stagione. In questi casi il condizionale è d’ obbligo visto che per ora i modelli meteorologici sono abbastanza “ballerini” in questo senso. Il posizionamento del Vortice Polare e le sue dinamiche ci danno però diversi spunti per propendere in questa direzione.

Buon fine settimana a tutti!!

Ric Meteo Gubbio

 


NUVOLE…. POCA PIOGGIA MA ANCHE POCO SOLE!!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati amici…

Un po’ gli impegni lavorativi un po’ questo tempo “insulso”  hanno lasciato qualche giorno di troppo il sito senza articoli, è tempo quindi di tenervi aggiornati su cosa sta accadendo e cosa accadrà nei prossimi giorni.

Il vortice polare rimane sempre disturbato a livello troposferico anche se al momento i movimenti dello stesso non sono “favorevoli” per avere freddo sul nostro stivale, se non all’ estremo nord dello stesso dove in fondo serve in questo periodo dell’ anno.

Nel resto della penisola sembra proprio che per ora saranno deboli correnti atlantiche a farla da padrone, con conseguente tempo abbastanza umido e ancora “caldo” per il periodo. Nuvole, nebbie e pioggia si alterneranno a qualche sprazzo di sole. Clima più autunnale che invernale nei prossimi giorni sopratutto al centro sud, con quest’ ultimo che vedrà ancora temperature davvero inusuali per il periodo.

Insomma, chi ama il freddo dovrà attendere e chi ama il caldo vedrà  diversi momenti della giornata rovinati dalla pioggia, sinceramente un vero “sconforto” meteo almeno per i miei gusti e credo per i gusti di molti.

Entriamo ora nello specifico di cosa ci attende per questo fine settimana nella nostra regione/città ed in generale per quanto riguarda i prossimi giorni su tutta la nostra penisola.

FINE SETTIMANA

VENERDI’ 23 NOVEMBRE

La giornata di Venerdì si aprirà con cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Fin dal primo mattino avremo nuvolosità sparsa su tutti i principali centri cittadini della regione. Nel corso della giornata non dovrebbero registrarsi precipitazioni se non rovesci isolati in Appennino. Pochi sprazzi di soleggiati su tutto il resto della regione. Temperature minime stabili comprese fra i 4/6 gradi, così come le massime comprese fra i 11/14 gradi.

SABATO 24 NOVEMBRE

La giornata di Sabato si aprirà con cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi su tutto il territori regionale. Piovaschi intermittenti intervallati da pause precipitative per tutto il corso della mattinata in estensione fino al primo pomeriggio su tutto il territorio regionale. Precipitazioni più abbondanti solamente in appennino. Nel corso del pomeriggio precipitazioni più consistenti nei settori dell’ ovest regionale. Miglioramento su tutto il territorio a partire dal tardo pomeriggio/sera. Temperature minime stazionarie comprese fra i 4/6 gradi, massime in lieve calo comprese fra i 10/13 gradi.

DOMENICA 25 NOVEMBRE

La giornata di Domenica si aprirà con cieli parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nuvolosità più compatta fra la tarda mattinata e il primo pomeriggio con deboli precipitazioni su tutto il territorio regionale. Precipitazioni che avranno carattere debole ed intermittente con ampie pause precipitative per tutta la seconda parte della giornata. Temperature minime stazionarie comprese fra i 4/6 gradi, così come le massime comprese fra i 10/13 gradi.

MEDIO TERMINE

Tempo ancora incerto anche per tutta la prossima settimana con giornate abbastanza umide anche se non mancherà qualche sprazzo soleggiato. Temperature che dovrebbero calare intorno a fine mese, calo però effimero e che dovrebbe durare non più di 2/3 giorni senza reali conseguenze per i nostri territori.

LUNGO TERMINE

Al momento si vedono ogni tanto dalle carte perturbazioni fredde far capolino sulla nostra penisola nei primi giorni del mese di Dicembre. Sinceramente però, potrebbero rimanere solamente sulla carta fino a che non si creerà un blocco anticiclonico in atlantico, situazione che dubito avvenga non prima della seconda decade di Dicembre. Naturalmente queste ultime notizie andranno confermate con i prossimi aggiornamenti visto che il tutto potrebbe cambiare abbastanza repentinamente.

Un saluto a tutti e buon fine settimana

Ric Meteo Gubbio

 


FREDDO IN ARRIVO… MA NULLA DI STRANO!!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Qualche giorno fa nelle notizie veloci di fb avevo annunciato l’ arrivo del freddo che puntualmente arriverà a partire dal fine settimana.

Inizio a leggere in queste ore allarmi e commenti esagerati da chi è in cerca di click o like per il proprio sito, cosa che non mi appartiene ma che mi fa sempre andare in bestia visto che non rispecchia la realtà.

La vera anomalia termica, è quella che abbiamo vissuto in questi giorni che ha portato le temperature massime al di sopra dei 20 gradi su tutta la regione, e non quella che vivremo i prossimi giorni che rispecchia la normalità in questo periodo dell’ anno.

Fatto questo piccolo preambolo cercherò di farvi capire cosa accadrà nei prossimi giorni in Italia e più specificatamente sulla nostra regione.

L’ alta pressione presente ora sul bacino del mediterraneo e sulla nostra penisola tenderà ad innalzarsi fino al nord europa, favorendo infiltrazioni da est di aria molto fredda che arriveranno a lambire anche la nostra penisola.

Come possiamo vedere dalla cartina la vera massa di aria fredda investirà soprattutto l’ est europeo i balcani ed in parte il nord Italia. Tale situazione è quindi una normalissima irruzione di aria fresco/fredda da est come sempre accade in questo periodo dell’ anno.

Le conseguenze per la nostra penisola saranno quindi blande e del tutto normali per il periodo, il tutto sarà però accentuato dalla nostra “abitudine” al freddo che fino ad ora non c’ è stato. Subiremo infatti nei prossimi giorni, un calo delle temperature stesse, sopratutto massime stimato al momento intorno ai 10 gradi. Questa prima aria fredda da est ci farà piombare in meno di 48h ore da giornate  simil primaverili a giornate pienamente  invernali sopratutto in termini di freddo percepito.

Il nord est dovrebbe vedere anche buone precipitazioni e prime nevicate a  quote collinari. Prime nevicate anche in appennino centro orientale a quote che si attesteranno fra i 1000/1300 metri.

Entriamo ora nello specifico della nostra regione/città:

MERCOLEDI’ 14 NOVEMBRE

La giornata di Mercoledì  vedrà cieli poco nuvolosi o sereni per tutto l’ arco della giornata e su tutto il territorio regionale. In appenino nel primo pomeriggio dovremo avere nuvolosità irregolare ma senza rischio di precipitazioni. Temperature stazionarie ancora sopra la media del periodo, con le minime comprese fra i 6/8 gradi mentre le massime si attesteranno fra i 20/22 gradi. Nell’ area del Ternano le temperature massime potrebbero superare anche la soglia dei 23/25 gradi. Ancora marcata escursione termica fra le ore centrali della giornata e le ore notturne. Nebbie di primo mattino in pianura e nelle vallate.

GIOVEDI’ 15 NOVEMBRE

La giornata di Giovedì  si aprirà con cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi su tutti i principali centri cittadini della regione. Nel corso della giornata la nuvolosità si manterrà irregolare ma senza rischio di precipitazioni. Nel corso del pomeriggio ampi sprazzi di sole su tutto il territorio regionale. Temperature minime stazionarie comprese fra i 6/8 gradi, così come le temperature massime comprese fra i 20/22 gradi.

VENERDI’ 16 NOVEMBRE

La giornata di Venerdì vedrà cieli poco nuvolosi per tutto l’ arco della stessa. La ventilazione girerà dai quadranti sud-occidentali a quelli nord orientali (tramontana). L’ arrivo dell’ aria fresca si farà sentire fin dal primo mattino con le temperature minime che caleranno di qualche grado attestandosi fra i 3/5 gradi. Le temperature massime subiranno un forte calo attestandosi fra i 10/12 gradi.

SABATO 17 NOVEMBRE

Giornata fresca invernale con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. La ventilazione da nord- est acuirà la sensazione di freddo sopratutto di primo mattino e nelle ore notturne. Le temperature minime saranno fresche per il periodo, comprese fra i 2/4 gradi. Massime in lieve calo dalla giornata precedente comprese fra i 9/11 gradi.

DOMENICA 18 NOVEMBRE

La giornata di Domenica si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi. Nel corso del primo pomeriggio nuvolosità in transito su tutto il territorio regionale ma senza rischio di precipitazioni. Giornata ancora fresca con ventilazione dai quadranti nord orientali abbastanza sostenuta soprattutto sul lato orientale della regione. Temperature minime stazionarie comprese fra i 2/4 gradi. Massime stabili comprese fra i 9/11 gradi.

MEDIO TERMINE

Clima fresco/freddo per tutto l’ arco della settimana ma senza particolari eccessi e per il momento senza precipitazioni di rilievo.

LUNGO TERMINE

Probabile accentuazione del freddo nella prima decade di Dicembre.

Buona settimana a tutti.


QUALCHE PIOVASCO DOMANI!! POI TEMPO STABILE E SOLEGGIATO!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Si preannuncia un periodo stabile e soleggiato che potrebbe durare per diversi giorni.

Le perturbazioni atlantiche che hanno creato anche danni ingenti  e purtroppo vittime nei giorni scorsi, sembra che stiano lontane dalla nostra penisola per qualche giorno a partire dalla giornata di Giovedì.

Soprattutto il centro sud sarà infatti riparato dall’ alta pressione che si estenderà su tutto il bacino del mediterraneo con le perturbazioni atlantiche che resteranno relegate sul nord europa, e una “falla” Iberica che attirerà di tanto in tanto le stesse sulla Spagna e Francia, mentre la nostra penisola rimarrà per lo più indenne  dalle stesse.

Ancora fino a domani le piogge saranno però in agguato soprattutto sul lato nord-ovest della nostra penisola ed in parte anche nel  centro Italia. 

Situazione che ritengo ottimale in questo momento per far “rifiatare” i terreni e i corsi d’ acqua che in qualche caso sono saturi dalle precedenti precipitazioni. 

Andiamo ora ad analizzare il tempo per quanto riguarda la nostra regione/città che come detto sarà per lo più stabile fino al fine settimana, salvo la giornata di domani che dovrebbe vedere qualche nuvola in più e locali piovaschi, i quali saranno comunque molto localizzati, di breve durata e poco intensi.

MERCOLEDI’ 7 NOVEMBRE

La giornata di Mercoledì si aprirà con cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Locali piovaschi di moderata intensità si alterneranno a pause precipitative per tutta la prima parte della giornata su tutto il territorio regionale. Dal primo pomeriggio parziale miglioramento a partire dai settori ovest della regione in estensione a tutto il territorio della regione. Miglioramento in serata con cieli poco nuvolosi su tutti i principali centri cittadini. Temperature minima stazionarie comprese fra i 5/7 gradi, così come le massime comprese fra i 14/16 gradi.

GIOVEDI’ 8 E VENERDI’ 9

Le due giornate si apriranno con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio della regione. Giornate stabili e abbastanza soleggiata, anche se non mancheranno nuvole di passaggio soprattutto nel nord regionale e nei settori appenninici ma senza rischio di precipitazioni. Giornate nel complesso più tiepide delle precedenti con le temperature minime stazionarie comprese fra i 5/7 gradi, mentre le temperature massime subiranno un lieve aumento attestandosi fra i 16/18 gradi. Nebbie di primo mattino in rapido dissolvimento da metà mattinata.

SABATO 10 E DOMENICA 11

Le giornate di Sabato e Domenica saranno giornate tiepide e soleggiate. Avremo cieli poco o parzialmente nuvolosi per tutto l’ arco delle stesse. Le temperature saranno abbastanza gradevoli dato il soleggiamento soprattutto per quanto riguarda le ore centrali delle giornate. Qualche nebbia o foschia di primo mattino nelle vallate o pianure in rapido dissolvimento. Minime comprese fra i 5/8 gradi. Massime comprese fra i 17/20 gradi.

MEDIO TERMINE

Prossima settimana che potrebbe essere del tutto stabile con giornate soleggiate per tutto l’ arco della stessa. Temperature massime in aumento che potrebbero essere anche di 3/5 gradi sopra le medie del periodo.

LUNGO TERMINE

Possibile sblocco della situazione descritta intorno all’ ultima decade del mese dove potrebbero ritornare le precipitazioni Atlantiche. Nessuna “botta” fredda in vista fino almeno al 20 novembre.

PER GLI AMICI E TUTTI COLORO CHE CON IL TEMPO CI LAVORANO: Periodo sicuramente proficuo per raccogliere l’ oliva e per fare lavori all’ aperto in generale!!

Un saluto a tutti 

Ric Meteo Gubbio

PS: Mi raccomando se trovate queste informazioni meteo interessanti e veritiere andate sulla mia pagina facebook  Ric Meteo Gubbio e cliccate MI PIACE!! Grazie in anticipo a chi lo farà!!


ANCORA PIOGGIA NELLE PROSSIME ORE!! MIGLIORA SABATO E DOMENICA!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori. 

Una nuova perturbazione atlantica sta per “abbattersi” in queste ore sulla nostra penisola. 

Le zone più colpite saranno le solite note, con il nord – ovest Liguria, Piemonte in primis. Nessuna regione del nord sarà comunque risparmiata da nuove e anche abbondanti precipitazioni sopratutto nella giornata odierna e per quella del 1 Novembre. Nevicate anche abbondanti sulla catena alpina a quote comprese fra i 1200/1500 m.

Per quanto riguarda il centro Italia in generale e la nostra regione nello specifico, ancora qualche ora di tregua fino almeno alle prime ore della giornata dei Santi.

Peggioramento che interesserà tutto il centro soprattutto lato tirrenico nella giornata di domani in estensione fino a Venerdì con la nostra regione che vedrà piogge diffuse e anche qualche fenomeno temporalesco. 

Uniche consolazioni saranno il vento meno impetuoso dell’ ultimo evento, e il miglioramento atteso per il fine settimana.

Questa è la carta che ci fa vedere il nuovo affondo atlantico che determinerà la formazione di un minimo depressionario sul medio alto tirreno:

Andiamo ora ad analizzare nel dettaglio il tempo per i prossimi giorni per quanto riguarda la nostra regione/città:

GIOVEDI’ 1 NOVEMBRE

La giornata di Giovedì si aprirà con cieli nuvolosi o molto nuvolosi su tutto il territorio regionale. Prime piogge che colpiranno fin dal primo mattino i settori occidentali della regione in estensione su tutto il territorio regionale entro la mattinata. Precipitazioni più intense che dovrebbero concentrarsi fra la tarda mattinata e il pomeriggio su tutta la regione. Locali temporali di breve durata ma che potrebbero risultare anche abbastanza intensi. Una pausa precipitativa attesa in serata. Temperature minime comprese fra i 6/8 gradi, massime comprese fra i 15/17 gradi.

VENERDI’ 2 NOVEMBRE

La giornata di Venerdì si aprirà con cieli nuvolosi o molto nuvolosi su tutto il territorio regionale. Precipitazioni intermittenti che dovrebbero perdurare fino almeno al primo pomeriggio. Miglioramento atteso nel corso del pomeriggio su tutto il territorio con probabile cessazione dei fenomeni a partire dal tardo pomeriggio/sera.  Temperature stazionarie sia nei valori minimi che in quelli massimi. Minime comprese fra i 6/8 gradi, massime comprese fra i 15/17 gradi.

SABATO 3 NOVEMBRE

La giornata di Sabato dovrebbe essere più stabile delle precedenti senza precipitazioni degne di nota. Solamente in appennino potremo avere locali piovaschi nel corso del primo pomeriggio. Nel resto della regione cieli parzialmente nuvolosi con scarso rischio di precipitazioni per tutto l’ arco della giornata. Temperature minime stazionarie comprese fra i 6/8 gradi. Massime in lieve aumento comprese fra i 17/19 gradi.

DOENICA 4 NOVEMBRE

La giornata di Domenica si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della giornata nuvole in aumento sui settori appenninici ed in generale su tutto il territorio regionale ma con basso rischio di precipitazioni.  Temperature minime comprese fra i 6/8 gradi. Massime comprese fra i 17/19 gradi.

LUNEDI 5 NOVEMBRE

Giornata stabile e abbastanza soleggiata con cieli poco nuvolosi per tutto il corso della stessa e su tutto il territorio regionale. Nubi in transito nel pomeriggio in appennino ma senza rischio di precipitazioni. Temperature minime stazionarie comprese fra i 6/8 gradi, così come le massime comprese fra i 18/20 gradi.

MEDIO TERMINE

Al momento la prossima settimana dovrebbe essere caratterizzata da tempo stabile e abbastanza soleggiato con temperature nella media del periodo.

LUNGO TERMINE

Possibile prima perturbazione fredda intorno a metà mese!!!

Buon Ponte a tutti!!

Ric Meteo Gubbio


TEMPO STABILE FINO A SABATO…. POI PIOVE!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Il centro-sud Italia e  la nostra regione, saranno riparati dall’ alta pressione ancora per qualche giorno.

Mentre al nord Italia già dalla giornata di Venerdì inizieranno le prime piogge dovute all’ influenza di una perturbazione atlantica diretta in Francia e sulla penisola Iberica, sulla nostra regione ed in generale su tutto il centro- sud il tempo rimarrà stabile fino almeno alla giornata di Sabato 27.

La perturbazione citata apporterà quantitativi di pioggia davvero abbondanti nei prossimi giorni soprattutto sulle regioni del Nord- Ovest, Piemonte, Liguria e Alta Toscana in primis.

La stessa dovrebbe raggiungere anche la nostra regione ed in generale il centro Italia nella notte fra Sabato e Domenica determinando un peggioramento del tempo abbastanza netto soprattutto nei settori occidentali del centro. 

Entriamo però ora nel dettaglio per quanto riguarda la nostra regione/città che come anticipato vedrà un primo peggioramento del tempo dalla giornata di Domenica 28 Ottobre:

Venerdì 26 OTTOBRE

La giornata di Venerdì si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della giornata nuvolosità in aumento a partire dai settori occidentali della regione, Lago Trasimeno, Pievese, Orvietano e Alta Valle del Tevere ma senza precipitazioni. Nel resto della regione nuvolosità più accentuata  a partire dal pomeriggio senza rischio precipitativo.  Temperature di qualche grado al di sotto della media. Minime comprese fra i 5/8  gradi massime che saranno comprese fra i 21/23 gradi.

Sabato 27 OTTOBRE

La giornata di Sabato sarà abbastanza soleggiata su tutto il territorio regionale con poche nuvole in transito. Nel corso del pomeriggio nuvolosità in aumento in Appennino dove saranno possibili locali piovaschi molto localizzati.  Temperature in media del periodo con le minime comprese fra i 5/8 gradi mentre  le massime che saranno in lieve calo e si attesteranno fra 18/20  gradi.

Domenica 28 OTTOBRE

La giornata di Domenica  si aprirà con cieli nuvolosi su tutto il territorio regionale. Prime piogge che colpiranno i settori occidentali della regione fin dal primo mattino, in estensione a tutto il territorio regionale a partire dalla tarda mattinata. Precipitazione più consistenti nel lato occidentale della regione, Pievese, Lago Trasimeno, Alta Valle del Tevere e Orvietano. Nel resto della regione precipitazioni più consistenti a partire dal primo pomeriggio. Giornata grigia e umida che vedrà un calo delle temperature massime che si attesteranno fra i 17/20 gradi. Minime stazionarie comprese fra i 6/8 gradi.

MEDIO TERMINE

La giornata di Lunedì dovrebbe essere  quella più piovosa su tutto il centro Italia Umbria compresa. Tempo umido e instabile che dovrebbe protrarsi anche nella giornata di Martedì.

LUNGO TERMINE

Al momento pare che da metà prossima settimana il tempo dovrebbe ritornare più stabile e tutto sommato con temperature ancora non fredde per il periodo.

Buon fine settimana a tutti

RIC METEO GUBBIO


ULTIMI GIORNI “CALDO” TIEPIDI….. DA LUNEDI’ ARRIVA IL FRESCO!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori la pioggia latita…. almeno per i nostri territori e ancora le temperature rimangono “alte” per il periodo.

Tale situazione è dettata dal posizionamento dell’ anticiclone che in questi ultimi giorni, per dire la verità negli ultimi mesi, ha protetto in maniera prepotente gran parte della nostra penisola da perturbazioni atlantiche e perturbazioni fredde provenienti da est.

Tutto questo sta per finire e se ancora non si vedono piogge organizzate all’ orizzonte, molto probabilmente invece un po’ di fresco arriverà nei prossimi giorni. Fase fresco/fredda che porterà con se anche qualche precipitazione e forse le prime spolverate nevose in appennino al di sopra dei 1500 m.

Andiamo però in ordine e analizziamo la situazione:

Questa carta meteorologica ci fa vedere come ancora per i prossimi 2/3 giorni saremo riparati dall’ anticiclone ancora presente sulla nostra penisola.

Questa carta invece ci mostra come una goccia fredda posizionata sopra i Balcani, già da lunedì sarà capace di abbassare le temperature anche sul nostro stivale sopratutto nel suo lato orientale. Goccia fredda che molto probabilmente attirerà verso la nostra penisola le depressione ora posizionata sul nord Europa, situazione molto probabile visto anche il posizionamento dell’ alta pressione in pieno Atlantico.

Entriamo ora nel dettaglio dei prossimi giorni per quanto riguarda la nostra regione/città:

VENERDI’ 19 SETTEMBRE

La giornata di Venerdì si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della giornata nuvolosità in aumento a partire dai settori occidentali della regione, Lago Trasimeno, Pievese, Orvietano e Alta Valle del Tevere ma senza precipitazioni. Nel resto della regione nuvole più compatte a partire dal pomeriggio ma nessun rischio precipitativo.  Temperature in media del periodo con le minime comprese fra i 9/11 gradi mentre le massime saranno comprese fra i 22/25 gradi.

SABATO  20 OTTOBRE

La giornata di Sabato sarà soleggiata su tutto il territorio regionale con poche nuvole in transito. Nebbie di primo mattino nelle pianure che potrebbero persistere fino a metà mattinata nella vallate della regione. Ventilazione dai settori sud – occidentali. Temperature ancora abbastanza calde per il periodo con le minime comprese fra i 10/12 gradi e le massime che si attesteranno fra 23/26 gradi. Giornata quindi ancora piacevole con temperature sopra la media del periodo.

DOMENICA 21 OTTOBRE

La giornata di Domenica si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della giornata avremo un aumento della nuvolosità che risulterà poco consistente e non produrrà precipitazioni se non qualche locale piovasco in Appennino. Dalla pomeriggio/sera avremo un cambio di circolazione con i venti che diverranno da sud- occidentali a nord orientali. Tale situazione determinerà un calo delle temperature e acuirà la sensazione di fresco. Temperature minime presso ché stabili comprese fra i 10/12 gradi. Massime in calo comprese fra i 19/21 gradi.

MEDIO TERMINE

Come anticipato da Lunedì 22 avremo un calo abbastanza delle temperature sia minime che massime. Da metà settimana poi, intorno al 24/25 dovremmo avere temperature davvero fresche per il periodo con possibili precipitazioni nevose in appennino a partire dai 1500/1700 metri.

LUNGO TERMINE

Fine mese con temperature fresche ma nessun allarme di freddo prematuro o fuori stagione!!!

Un saluto a tutti e buon fine settimana ancora tiepido e soleggiato.

RIC METEO GUBBIO

 

 


PIU’ SOLE CHE PIOGGIA…. TEMPO TIEPIDO E POCHI SUSSULTI!!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Tempo autunnale ma non troppo visto che le piogge che dovrebbero caratterizzare questo mese autunnale sono per il momento abbastanza latitanti.

La nostra penisola si trova al momento sotto un campo alto pressorio che seppur abbastanza “labile” si difenderà abbastanza bene anche nei prossimi giorni dagli “attacchi” delle depressioni atlantiche e soprattutto da possibili depressioni fredde.

Insomma un clima autunnale che se non fosse per le temperature in media del periodo, non ricalcherebbe affatto i canoni abituali dell’ autunno.

Naturalmente quando faccio queste affermazioni mi riferisco sopratutto alla situazione per quanto riguarda la nostra regione/città anche se in generale un po’ tutta la penisola vede una penuria di precipitazioni, le quali sempre più spesso si presentano concentrate in breve tempo causando solamente danni o disagi.

Andiamo ora nel dettaglio per quanto riguarda la situazione per i prossimi giorni per quanto riguarda la nostra regione/città, situazione che vedrà sicuramente più sole che pioggia se non qualche disturbo che produrrà però esigue precipitazioni.

GIOVEDI’ 11 OTTOBRE

La giornata di Giovedì si aprirà con cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della mattinata potremo avere i primi piovaschi sparsi a partire dall’ ovest regionale, Lago Trasimeno, Orvietano e Alta Valle del Tevere in estensione nel corso del primo pomeriggio su tutto il territorio regionale. Precipitazioni Nel corso del pomeriggio potremmo avere le precipitazioni più intense con locali fenomeni temporaleschi in appennino. Temperature sia minime che massime in calo con le prime comprese fra i 9/11 gradi mentre le seconde si attesteranno fra i 21/24 gradi.

VENERDI’ 12 OTTOBRE 

La giornata di Venerdì si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nebbie di primo mattino nelle pianure della regione in rapito dissolvimento da metà mattinata. Giornata tiepida autunnale con temperature minime in leggera risalita che saranno comprese fra gli 11/13 gradi. Massime stazionarie comprese fra i 22/25 gradi.

SABATO 13 OTTOBRE

La giornata di Sabato  si aprirà con nebbie di primo mattino su tutte le vallate e pianure della regione. Le nebbie lasceranno ben presto spazio a cieli sereni o poco nuvolosi su tutto il territorio regionale per tutto l’ arco della giornata. Nuvolosità in alcuni casi più compatta in qualche zona del nostro appennino ma senza rischio di precipitazioni. Temperature sia minime che massime in piena media del periodo con le prime che si attesteranno fra i 10/12 gradi mentre le seconde saranno comprese fra i 23/26 gradi.

Domenica 14 Ottobre

La giornata di Domenica si aprirà con cieli poco o parzialmente nuvolosi su tutto il territorio regionale. Nel corso della mattinata nuvolosità più compatta a partire dai settori occidentali della regione in estensione a tutto il territorio regionale a partire dal primo pomeriggio. Nel corso del pomeriggio locali piovaschi molto localizzati con precipitazioni esigue. Temperature minime stazionarie comprese fra i 10/12 gradi. Massime in lieve calo comprese fra i 22/25 gradi.

MEDIO TERMINE

Prossima settimana che non dovrebbe subire variazioni rispetto a quella appena passata. Temperature nella media del periodo o qualche grado al di sopra. Precipitazioni esigue o nulle per tutta la settimana salvo locali piovaschi in alcuni pomeriggi.

LUNGO TERMINE

Al momento non esistono presupposti o indizi che facciano trapelare possibilità di eventi freddi per almeno altri 15/20 giorni.

Un saluto a tutti e buon fine settimana

Ric Meteo Gubbio


Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306