CI SIAMO!! IL GELO E’ SERVITO…..

CI SIAMO!! IL GELO E’ SERVITO…..

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Non mi dilungo sul fatto che chi legge costantemente le mie previsioni era da tempo stato avvertito di ciò che poteva accadere in questa ultima parte dell’ inverno,  permettetemi però  che sapere che molto probabilmente ciò che sono riuscito ad interpretare insieme ad altri “meteo appassionati” dalle carte andrà in porto mi tranquillizza sulla bontà di quello che sto facendo con tanta passione.

Passiamo  ad analizzare ora, cosa sta succedendo nel nostro emisfero e cosa accadrà nei prossimi giorni sul territorio Italico.

Come  più volte detto, il riscaldamento stratosferico avuto all’ inizio della seconda decina di Febbraio ha determinato uno “sconquassamento” anche a livello troposferico sulle principali figure bariche del nostro emisfero. Innanzitutto il progressivo svuotamento del vortice Canadese e in secondo luogo  l’ inversione dei venti che da zonali sono passati  ora ad anti zonali.  Questi, e altri fattori stanno determinando e determineranno, una discesa di una grande massa di aria gelida su tutto il comparto europeo fino alle nostre latitudini. Aria gelida a tutte le quote (Burian), che dovrebbe “invadere” già dalla giornata di Giovedì tutte le nazioni del Nord Est europeo.

EUROPA

Nazioni come la Repubblica Ceca, Polonia, Germania, Austria, Svizzera etcc.. etcc.. vedranno temperature e gelo che molto probabilmente rimarranno negli annali della meteorologia visto che siamo a fine Febbraio e dato che avranno una prolungata fase di temperature abbondantemente sotto la media del periodo.  Situazione di cui sentiremo parlare dagli organi di informazione con la speranza che i danni rimangano limitati. Periodo in esame da Giovedì 22 Febbraio fino almeno al 2/3 Marzo.

ITALIA

Per quanto riguarda il nostro stivale, essendo più bassi di latitudine, il tutto si realizzerà  più avanti nel tempo  e più precisamente nel fine settima dove avremo un progressivo calo delle temperature. Il cuore freddo della perturbazione non ci colpirà probabilmente  in modo diretto,  ma avremo comunque effetti di grande freddo, aria gelida e nevicate diffuse a quote anche pianeggianti  su tutto il Centro Nord Italia. Il sud rimarrà ai margini di questo evento anche se non mancheranno giornate fredde e qualche nevicata a quota collinari. Il nord sarà la parte Italiana che sarà più colpita con temperature più gelide e giornate dove sia le minime che le massime potranno restare sotto lo zero termico. Il centro Italia vedrà minime anche a due cifre sotto lo zero e massime che supereranno molto probabilmente di poco lo zero termico. Tutto ciò a partire da Sabato 24/ Domenica 25 fino ad arrivare almeno alla fine della prossima settimana. Al momento le giornate più fredde saranno Da Domenica 25 a Mercoledì 28.

UMBRIA

Al momento le giornate più fredde e probabilmente  nevose dovrebbero essere quelle che vanno da Sabato 24  a Mercoledì 28. Potremo raggiungere minime intorno ai -10 con massime che non supereranno lo 0 termico. Naturalmente il vento freddo e l’ aria gelida acuiranno il freddo e la temperatura percepita scenderà anche al di sotto delle cifre fornite. Potremo avere nevicate diffuse su tutta la regione, ma come sempre in questi casi l’ Appennino, il pre Appennino e la parte orientale della regione la faranno da padrone visto che “beneficeranno” di un forte STAU attivato dall’ aria continentale che oltrepasserà senza problemi il crinale appenninico.

Queste sono la media delle emissioni dei principali modelli, tutti concordi anche se con qualche differenza, nel vedere il “ramo” del vortice polare spingersi fino alle nostre latitudini:

MEDIO TERMINE

I primi giorni di Marzo dovremmo avere molto probabilmente una fase di stasi con rialzo termico.

LUNGO TERMINE

Un secondo riscaldamento stratosferico sta concretizzandosi in queste ore. Tale dinamica potrebbe comportare una seconda pulsazione fredda a carattere Artico entro la prima decade di Marzo. Target 5/10 Marzo. Resto convinto che tutto il Mese di Marzo rimarrà con temperature sotto la media del periodo.

NATURALMENTE PER I DETTAGLI DELL’ IRRUZIONE FREDDA CHE ANDREMO A VIVERE (SALVO RITRATTAMENTI CLAMOROSI DEI MODELLI), VI RIMANDO AI PROSSIMI AGGIORNAMENTI !!!

Un saluto a tutti Ric Meteo Gubbio


Leave a Reply

Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306