GRANDE GELO IN EUROPA DAL FINE SETTIMANA!! POSSIBILE ANCHE IN ITALIA!!

GRANDE GELO IN EUROPA DAL FINE SETTIMANA!! POSSIBILE ANCHE IN ITALIA!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici di Ric Meteo Gubbio!!

Questo e ciò che scrivevo per la prima volta nell’articolo pubblicato il 1 Febbraio :

Una seconda parte del mese caratterizzata da una forte pulsazione dell’Anticiclone delle Azzorre a rovesciare il pattern Euro-Atlantico (NAO-), con freddo in graduale incremento e neve a quote sempre più basse. Non escludo evento “Strong“.
Reiterazione invernale anche nel mese di Marzo.

Molti mi davano del matto, dicendo che oramai l’ inverno era finito…  ma al momento il riscaldamento stratosferico (Stratwarming) avuto la scorsa settimana, sta producendo tutti gli effetti del caso con la progressiva propagazione a livello troposferico. Reversal Patten che vedrà nei prossimi giorni, una decisa frenata dei venti zonali con svuotamento del vortice Canadese e progressivo incremento dei venti antizonali con successivo  richiamo di aria fredda da est su tutto il comparto Europeo, (Burian) “ramo” del vortice polare che scenderà verso le nostre latitudini con moto retrogrado da est verso ovest. 

Mi scuso se ho usato termini più tecnici ma questo è ciò che la dinamica in atto impone. Per semplificare il più possibile invece: Forte gelo in tutto il comparto del nord est Europeo con possibili e probabili coinvolgimenti Italici sopratutto Nord e Centro Italia. Cuore del fronte freddo che dovrebbe non dovrebbe entrare franco sulla nostra penisola, ma che al contempo dovrebbe portare anche sui nostri territori temperature molto fredde e possibili eventi nevosi e di gelo anche importanti. Il tutto dovrebbe iniziare nel fine settimana primi giorni della prossima (Target 25 Febbraio 1 Marzo).

Fatta questa doverosa premessa in questi giorni già avremo le prime avvisaglie con temperature in calo a partire dal nord e centro Italia. Temperature che poi risaliranno per un paio di giorni fino per poi tornare in calo come detto dal fine settimana.

Prime nevicate in appennino già dalla serata odierna a partire dai 600/700 metri di quota.

PASSIAMO ORA ALLE PREVISIONI PER QUANTO RIGUARDA I NOSTRI TERRITORI:

MARTEDI’ 20 FEBBRAIO

Come anticipato, già dalla giornata odierna avremo le prime precipitazioni nevose in appennino, in nottata la parte orientale della regione potrebbe vedere deboli precipitazioni  nevose a carattere sparso e sporadico ad una quota compresa fra i 400/500 metri. Soprattutto lungo la nostra fascia appenninica Fossato, Sigillo e Scheggia potremo avere anche lievi imbiancate. Per quanto riguarda la nostra città le precipitazioni al momento risultano davvero esigue e al limite, quindi mi aspetto deboli nevicate notturne intermittenti senza attecchimento solamente se le stesse dovessero essere più corpose potremmo avere la stessa sorte della nostra fascia appenninica ma al momento non dovrebbero esserci particolari problemi. Nel corso della giornata i cieli si manterranno nuvolosi o molto nuvolosi ma con scarse o nulle precipitazioni che insisteranno solamente in appennino. Temperature massime in calo che si attesteranno intorno ai 4/5 gradi.

MERCOLEDI’ 21

Mercoledì sarà la fotocopia della giornata precedente. Precipitazioni blande che insisteranno solamente in appennino con quota neve fra i 400/600 metri. Il resto della regione vedrà cieli nuvolosi o parzialmente nuvolosi ma con scarso rischio di precipitazioni se non sporadiche. L’ Eugubino Gualdese potrebbe vedere deboli nevicate intermittenti per tutta la giornata con attecchimento a partire dai 500/600 metri. Temperature minime stazionari intorno ai 0/2 gradi . Massime in lieve aumento fra i 6/8 gradi. In serata progressivo aumento delle precipitazioni e lieve rialzo termico.

GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO

Giovedì sara una giornata più “mite” e perturbata delle precedenti. Avremo discrete nevicate in appennino per tutta la giornata con quota neve dai 700/800 metri. Nella parte orientale della regione avremo pioggia intermittente con discrete precipitazioni e una quota neve che si attesterà intorno agli 800/900 metri. Nel resto della regione pioggia intermittente con quota neve fra i 1100/1300 metri. Temperature minime stazionarie massime in rialzo di 1/3 gradi.

MEDIO TERMINE

Da venerdì assisteremo a un progressivo calo delle temperature anche se ancora non sarà freddissimo. Fine settimana ma soprattutto inizio della prossima, che si preannuncia con temperature molto al di sotto della media del periodo.

LUNGO TERMINE

Molto probabilmente il freddo anche se non in modo continuativo, insisterà fino almeno alla prima quindicina di Marzo se non oltre.

Un saluto a tutti e a presto per i nuovi aggiornamenti.

Ric Meteo Gubbio


Leave a Reply

Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306