L’ INVERNO DEL SAREBBE BASTATO UN GRADO IN MENO… ORA SOTTO CON GLI OMBRELLI!!

L’ INVERNO DEL SAREBBE BASTATO UN GRADO IN MENO… ORA SOTTO CON GLI OMBRELLI!!

Category : Previsioni

Ben ritrovati a tutti gli amici e lettori.

Per ora possiamo configurare questo inverno con il nome “Sarebbe bastato un grado in meno”. Tutte le perturbazioni arrivate fino ad ora sulla nostra regione, sono arrivate infatti da nord- ovest con apporto di aria artica, umida, ma non freddissima.

In queste situazioni sono sempre le regioni del nord- ovest e l’ Emilia Romagna a vedere più precipitazioni nevose. La nostra regione salvo rare eccezioni si trova sempre al limite fra acqua e neve come accaduto in questi ultimi eventi.

Nevicate quindi buone per i nostri appennini ma che difficilmente scendono in modo convinto al di sotto delle quote collinari o di alta collina.

Inverno che quindi fino ad ora si è mostrato molto movimentato ma che non ha “regalato” una nevicata decente e con accumuli discreti.

Naturalmente la neve serve più di tutto in montagna e fino ad ora il risultato di questo inverno è più che buono su tutto l’ appennino, più scarso su alcune parti delle Alpi.

Andiamo ora però ad analizzare cosa ci aspetta per i prossimi giorni per quanto riguarda la nostra regione/città. Giornate perturbate ma con un bel rialzo termico che vedrà diversa pioggia e neve solo al di sopra dei 1500 metri almeno per qualche giorno prima che cessino le precipitazioni e si ritorni con temperature più fresche.

Vediamo ora il dettaglio dei prossimi giorni:

VENERDI’ 1 FEBBRAIO

La giornata di Venerdì vedrà tutto il territorio regionale con cieli nuvolosi, molto nuvolosi e pioggia intermittente fin dal primo mattino. Pioggia che non sarà molto abbondante ma che molto probabilmente proseguirà per tutto l’arco della giornata e provocherà lo scioglimento della neve caduta fino a quote di alta collina/montagna. Avremo un rialzo termico delle temperature abbastanza accentuato sopratutto nei valori massimi. Temperature minime che si attesteranno fra 1/3 gradi , massime comprese fra i 6/8 gradi.

SABATO 2 FEBBRAIO

La giornata di Sabato sarà molto umida e si presenterà con piogge sparse su tutto il territorio regionale fin dal primo mattino. Le piogge insisteranno per tutto l’arco della giornata su tutto il territorio regionale, le stesse non saranno particolarmente abbondanti ma con poche pause precipitative. Avremo temperature in aumento sia nei valori minimi che in quelli massimi. Temperature minime comprese fra i 2/4 gradi. Massime che si attesteranno fra gli 8/10 gradi.

DOMENICA 3 FEBBRAIO

La giornata di Domenica si aprirà molto probabilmente con cieli parzialmente nuvolosi o nuvolosi su tutto il territorio regionale. Residui piovaschi permarranno di primo mattino solamente nelle aree appenniniche. Nel corso della giornata i cieli diverranno parzialmente nuvolosi su tutta la regione senza precipitazioni di rilievo. Temperature in calo sopratutto nei valori massimi che si attesteranno fra i 5/7 gradi su tutto il territorio regionale. Minime comprese fra gli 1/3 gradi.

MEDIO TERMINE

Al momento non dovremmo avere perturbazioni particolarmente fredde per le nostre zone  fino almeno al 5/6 febbraio.

LUNGO TERMINE

Esiste una concreta possibilità di n ritorno del freddo a partire dalla seconda settimana di febbraio. Target 8/14 febbraio. Tale perturbazione al contrario di quelle appena passate dovrebbe provenire direttamente da est. Aria quindi continentale molto più fredda di quelle avute fino a questo momento. Vedremo come evolverà tale situazione nei prossimi aggiornamenti.

Buon fine settimana con l’ ombrello da Ric Meteo Gubbio.


Leave a Reply

Le previsioni sono offerte da:

 banner_ricmeteo_2   nofriauto     fidoka306